IL PATRIOTA GIARDINIERE, storie di Brigata Maiella

1 - copertina il patriota giardiniere_350Un viaggio da Lanciano a Bologna sulle orme della Brigata Maiella, i racconti della guerra e la Resistenza che risalgono l’Italia: ecco il nuovo libro di Umberto Nasuti, architetto e scrittore lancianese, nel quale i due protagonisti, un vecchio patriota ‘giardiniere’ e il suo giovane amico, ripercorrono le esperienze di quei giorni.
Il romanzo ‘Il patriota giardiniere’ edito da Carabba verrà presentato a Pescara sabato 14 ottobre presso la sede dell’Anpi in via Milite Ignoto 22 in collaborazione con la sezione Italia Nostra di Pescara alle ore 18,00.
La scelta di dedicare un testo di narrativa alle vicende della Brigata Maiella a distanza di oltre 70 anni da quei fatti testimonia la forza del ricordo di quella grandissima esperienza abruzzese. Dopo un ingiustificato e colpevole oblio di massa durato decenni, la storia della Brigata Maiella sta riprendendo il giusto posto nella memoria collettiva, anche grazie al lavoro che in questi anni hanno svolto associazioni e fondazioni, nonché storici e appassionati.
Il libro di Nasuti racconta fatti realmente accaduti: la scelta del vecchio patriota giardiniere di raccontarne le gesta davanti alla telecamera del suo giovane amico segnala l’urgenza di riconsegnare alla fruizione moderna fatti che attengono al patrimonio culturale abruzzese, fondante di una identità antifascista e  democratica.
Anpi Pescara
Italia Nostra Pescara
Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su IL PATRIOTA GIARDINIERE, storie di Brigata Maiella

MUSEO PAPARELLA TRECCIA – CONFERENZE DI OTTOBRE

2 - ........Conferenze ottobre jpg

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su MUSEO PAPARELLA TRECCIA – CONFERENZE DI OTTOBRE

PROSSIMI TRE SPETTACOLI AL FLORIAN METATEATRO

FLORIAN METATEATRO
Centro di Produzione Teatrale

Teatro Potlach

DIALOGHI CON TRILUSSA

Venerdì 13 ottobre ore 21.00 – Florian Espace per TEATRO D’AUTORE e altri linguaggi / Assolononsolo con Daniela Regnoli regia Pino Di Buduo Attraverso alcune delle più belle poesie di Trilussa, l’attrice regala agli spettatori uno spettacolo divertente in dialetto romanesco indirizzato ad un pubblico di adulti e di giovani. Uno spaccato della società del secolo scorso a cavallo delle due guerre che ci permette di riflettere sul nostro tempo e sulla società odierna. E’ tutto poi così cambiato? Sentiremo parlare di amori tragico – comici, di un vecchio porco che decise di lasciare la campagna per entrare a far parte della “buona società”, dell’onestà delle nonne di un tempo, quando l’onore e la dignità non potevano essere comprati da alcun gioiello, o almeno così sembrava. Non mancheranno momenti melanconici, il tempo che passa e scorre senza possibilità di essere fermato, rappresentato dall’inesorabile canto di un uccellino di legno di un orologio a cucù, che scandisce le ore, i giorni, gli anni… Un dialogo, più che un monologo, con il celebre poeta romano che con la sua ironia e la pungente satira è riuscito a raccontare oltre cinquanta anni di cronaca italiana. “Grande successo per l’esilarante Dialoghi con Trilussa al noto teatro Potlach di Fara in Sabina. L’attrice Daniela Regnoli narra le poesie di Trilussa, imprimendo in modo magistrale passato e presente e coinvolgendo gli spettatori che hanno interagitocon viva partecipazione durante la sua performance. L’abile regia di Pino Di Buduo e lo spazio essenziale ma ben disposto del teatro sono sicuramente anche la chiave di volta della rappresentazione.” Roberto Naponiello – Il Saggio Dopo lo spettacolo per Incontri a teatro seguirà un colloquio con la compagnia. Biglietti: intero € 10 ; ridotto € 8 ; professionale € 7 (per gli allievi delle scuole di teatro convenzionate). Abbonamento a dieci spettacoli € 70. E’ consigliata la prenotazione.

Paolo Russo

BANDONEON SOLO Vol. II

Sabato 21 ottobre ore 21.00 – Florian Espace per TEATRO D’AUTORE e altri linguaggi / I concerti di Jam&s Jazz e… Paolo Russo, musicista pescarese che vive a Copenhagen in Danimarca da oltre 21 anni, ha incontrato il bandoneon nel 2001. La sua formazione classica come pianista, sotto la guida di Rachele Marchegiani in Italia, la componente jazzistica sviluppata presso il Rytmisk Musikkonservatorium di Copenhagen, e l’approfondimento sul tango e sul bandoneon nei numerosi (14) viaggi in Argentina, sono stati di grande aiuto nello scoprire ed esplorare questo strumento. Dopo la sua prima pubblicazione nel dicembre del 2015 (Bandoneon Solo Vol. I – Jazz Standards), Paolo Russo è ora pronto con il suo secondo album dedicato al bandoneon solo, in cui presenta stavolta le proprie composizioni originali, insieme ad un’antologia che raccoglie i brani musicali contenuti nell’album. Con questo nuovo album, il volume secondo del suo progetto come bandoneon solista, Paolo Russo invita il pubblico a lasciarsi travolgere dal suono misterioso e nostalgico del bandoneon e a lasciarsi condurre in un breve, intimo viaggio attraverso il suo universo musicale, guidati dalla sua voce unica, nella sua più autentica espressione. “La proposta musicale offerta da Paolo Russo è un lavoro degno di considerazione per il suo potente contenuto melodico, armonico e di contrappunto: le battute contrassegnate da variazioni costanti e le forti idee d’avanguardia testimoniano che questo lavoro non è solo un prezioso contributo innovativo, ma anche una sfida per il bandoneonista professionista, in virtù delle sue difficoltà tecniche. Grazie, maestro Paolo Russo, per la tua dedizione e amore appassionato a bandoneon, che ci dai in ogni tua opera”. Néstor Marconi Il concerto sarà preceduto da una breve introduzione di uno dei massimi esponenti della critica e della didattica della musica afro-americana, non solo in Italia, ma a livello internazionale: Stefano Zenni. Dopo il concerto per Incontri a teatro seguirà un colloquio con l’artista sempre a cura di Stefano Zenni. Biglietti: intero € 15 ; ridotto € 10 (Soci JAM&S e allievi Scuola Florian). Prenotazione obbligatoria.

Florian Metateatro

DORALINDA E LE MUSE OVINE

Domenica 22 ottobre ore 17.00 e ore 20.30 – Florian Espace
per TUTTI A TEATRO! da un racconto di Dario Oggiano con Flavia Valoppi drammaturgia e regia Isabella Micati, Alessio Tessitore, Flavia Valoppi oggetti di scena Officina delle Invenzioni, Arago Design / scenografie La Galina Caminante supervisione artistica Giulia Basel in collaborazione con Progetto Musa e La Galina Caminante Doralinda eroina della forza creativa delle donne, Doralinda simbolo di coraggio e recupero del proprio passato, Doralinda donna sola, Doralinda tessitrice di bellezza. E’ una favola magica dedicata alla bellezza creata col sapere delle mani: l’arte della tessitura. Ambientata in una montagna mitica e incontaminata, porta i segni dell’universalità e della contemporaneità .
Parla ai bambini con linguaggio poetico di un viaggio avventuroso nella tradizione. Doralinda ha debuttato nel 2015 al Festival di teatro per ragazzi e giovani “Palla al Centro” riscuotendo lusinghieri consensi da pubblico e operatori. “Narrazione condotta con maestria e intensità da Flavia Valoppi, […] questa bella creazione vuole anche mettere in evidenza le potenzialità di una terra, l’Abruzzo, a volte poco conosciuta, ma soprattutto non del tutto valorizzata”. Mario Bianchi – Hystrio Teatro d’attore , dedicato agli adulti e ai ragazzi dai 7 anni in su Biglietto unico: 6 euro

ACQUISTO E PRENOTAZIONE BIGLIETTI
Oltre all’acquisto diretto in botteghino, è possibile prenotare per gli spettacoli dal lunedì al venerdì dalle 09.30 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 19.00 telefonicamente ai nn. 085/4224087 e 393/9350933 oppure via e-mail all’indirizzo organizzazione@florianteatro.it. Il sabato e la domenica è possibile prenotare, quando c’è spettacolo, solo al numero 393/9350933. Il botteghino apre un’ora prima dello spettacolo. FLORIAN METATEATRO
organizzazione@florianteatro.it
tel. 085 4224087 – 085 2406628 – 393/9350933

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su PROSSIMI TRE SPETTACOLI AL FLORIAN METATEATRO

“CHI VIVE? UOMINI DIVENTATI BRIGANTI”

217 - chi viveMercoledì 11 ottobre, ore 17, Pescara, sede I.N., via Milite Ignoto, 22 – Fabrizio Fanciulli presenta il suo docu-libro “CHI VIVE?  Uomini diventati briganti”– SIGRAF, Pescara 2016. E’ un’opera incentrata sulle storie dei briganti della Majella attivi tra Pretoro, Guardiagrele, Orsogna, Filetto, Semivicoli, Casoli, Fara Filiorum Petri, Caramanico, Abbateggio, Roccamorice, Serramonacesca, Campo di Giove. Vicende di uomini, donne e bambini travolti dalla storia e da vicende tragiche di una vita difficile; storie di tradimenti, di uccisioni, di vicende dolorose che hanno segnato il futuro di questi luoghi e di cui abbiamo perso la memoria. L’autore fa riemergere le loro voci attraverso una lunga ricerca storica presso l’Archivio di Stato e nell’Archivio Storico Diocesano di Chieti, oltre che nell’Archivio Storico di Torino. Una ricostruzione fedele degli eventi in terra d’Abruzzo. La narrazione gioca su una duplice visione del brigantaggio: da una parte quella fornita ad un bambino dalla lettura di un libro con storie di eroi e di uomini di valore che hanno fatto l’Italia Unita, dall’altra quella fornita dai racconti del nonno con storie di uomini semplici che combattevano per la terra, la fame e un senso di giustizia.

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su “CHI VIVE? UOMINI DIVENTATI BRIGANTI”

216 - .......Shakespeare di Elchin

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su

PASSEGGIATA DI BENEFICENZA

215 - ...........image002

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su PASSEGGIATA DI BENEFICENZA

DOMENICA DI CARTA – ATTRAVERSO LA CULTURA ARCHITETTONICA DEL NOVECENTO

L’Archivio di Stato di Pescara, in collaborazione con l’Università G. d’Annunzio – Dipartimento di Architettura e l’Associazione Italia Nostra, Sezione di Pescara “Lucia Gorgoni” , aderisce al progetto “Domenica di Carta” promosso da MiBACT – Direzione Generale Archivi – con l’apertura straordinaria, domenica 8 ottobre 2017, dalle ore 9,00 alle ore 13,00, ultimo giorno utile per la visita alla mostra “Le Carte dell’ing. Giustino Cantamaglia conservate presso l’Archivio di Stato di Pescara” inaugurata in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2017.

Contestualmente, a cura del prof. Pasquale Tunzi, si svolgerà una visita guidata ad alcuni manufatti architettonici della Città, con particolare riferimento a quelli progettati dall’ing. Giustino Cantamaglia. L’intento è quello di imparare, insieme, ad alzare lo sguardo alle facciate dei Palazzi per prendere coscienza delle architetture identitarie di Pescara.

Raduno dei partecipanti alle ore 10,00 davanti la Camera di Commercio, via Conte di Ruvo, 2. In caso di condizioni meteorologiche avverse, la visita guidata sarà virtuale e si svolgerà nei locali dell’Archivio di Stato, con ingresso da via Palizzi.

TUTTI POSSONO PARTECIPARE

Info: Archivio di Stato di Pescara 085 4549724 -Mob. 330504137- as-pe@beniculturali.it / angelamaria.appignani@beniculturali.it sito web: www.archiviodistatopescara.beniculturali.it

214 - ............Invito Domenica di Carta 2017

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su DOMENICA DI CARTA – ATTRAVERSO LA CULTURA ARCHITETTONICA DEL NOVECENTO

1058 - ..........invito

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su

Intercral Abruzzo e Confederazione Organistica Pescara Musica invitano al Tour Organistico, 5 ottobre 2017, con l’adesione di Italia Nostra – sezione di Pescara. Concerto d’Organo, previsto per GIOVEDI’ 5 Ottobre 2017 alle ore 18,30 – 19.30, presso la Chiesa Conventuale di S. Antonio di via Regina Elena a Pescara.

 

 

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su Intercral Abruzzo e Confederazione Organistica Pescara Musica invitano al Tour Organistico, 5 ottobre 2017, con l’adesione di Italia Nostra – sezione di Pescara. Concerto d’Organo, previsto per GIOVEDI’ 5 Ottobre 2017 alle ore 18,30 – 19.30, presso la Chiesa Conventuale di S. Antonio di via Regina Elena a Pescara.

LA NOTTE EUROPEA DEI RICERCATORI – 29 SETTEMBRE 2017 – AURUM PESCARA

1057 - ....la notte dei ricercatori

 

Dopo il grande successo ottenuto lo scorso anno (circa 3000 visitatori), anche quest’anno l’Amministrazione Comunale di Pescara, attraverso lo Europe Direct – Centro ufficiale della Rete d’informazione della Commissione europea, promuove ed organizza, la manifestazione denominata “La Notte Europea dei Ricercatori”, iniziativa promossa dalla REA (Research Executive Agency) nell’ambito del Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo Tecnologico, che ormai da anni coinvolge ricercatori ed istituzioni di ricerca in tutti i paesi dell’Unione europea.L’evento di Pescara è frutto di una proficua collaborazione tra Comune di Pescara, Università G. d’Annunzio Chieti – Pescara, Istituto ICRANet, GAIA Geographical Exploring Team, Associazione Scienza Under 18.L’obiettivo primario è quello di creare occasioni di incontro tra ricercatori e cittadini per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca in un contesto informale e stimolante.La Notte Europea dei Ricercatori, spesso pubblicizzata come evento e spettacolo per la famiglia, sveglierà l’interesse di persone di tutte le età, curiose di conoscere il mondo della ricerca e l’impatto che la scienza ha nella vita di tutti i giorni, consentendo altresì di visitare i laboratori che sono normalmente chiusi al pubblico.
Europe Direct Pescara, in vista dell’evento, promuove anche attività di preparazione per studenti e docenti delle scuole superiori in un contest definito “Aspettando la Notte dei ricercatori”.  Nella mattina del 29 settembre,  infatti, sarà nuovamente possibile visitare il prestigioso centro ICRANet (International Centre for Relativistic Astrophysics Network) presente a Pescara, in Piazza della Repubblica 10, alla presenza del Direttore Prof. Remo Ruffini, fisico di fama internazionale.La giornata proseguirà, a partire dalle ore 17.30 e fino alle 24.00, presso la prestigiosa struttura Aurum,  nel cuore della Riserva dannunziana,  sede dello Europe Direct; il programma prevede una serie di “conversazioni scientifiche” individuali o per mini gruppi tenute da studiosi e ricercatori, simulazioni di laboratorio, esprimenti ed altre attività d’intrattenimento.
Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su LA NOTTE EUROPEA DEI RICERCATORI – 29 SETTEMBRE 2017 – AURUM PESCARA